+39 3484110558  
info@burgman.it

Scritto da Super User
Visite: 38
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Suzuki, iniziano i demo ride 2021

Ripartono i Suzuki Demo Tour. Per il 2021 la casa di Hamamatsu ha organizzato 46 appuntamenti distribuiti da nord a sud tra fine aprile e fine luglio. Ecco il calendario con le prime date, i modelli a disposizione per i test e le modalità di iscrizione

Con l’arrivo della bella stagione e le aperture promesse entro la fine del mese, riprenderanno i Demo Ride Tour di Suzuki. La casa giapponese promette in totale 46 date in tutta Italia spalmate su un calendario che va da fine aprile a fine luglio. Il primo appuntamento sarà quello di sabato 24 aprile in provincia di Monza e Brianza presso Valter Moto e a Pescara, da Mazzante Motor Shop. Seguirà quello di domenica 25 aprile presso Toso Moto, a Pescate (Lecco) e da Moto Nardi a Macerata. Com’è stato per gli anni passati, la formula rimane infatti quella del doppio appuntamento in due diverse località, così da permettere a tutti gli italiani da nord a sud di testare i modelli Suzuki messi a disposizione. A proposito di questo, si potranno testare su strada ben sette Suzuki: Hayabusa, Katana Jindachi, SV 650, V-Strom 650 XT, V-Strom 1050 XT e, per quanto riguarda gli scooter, il Burgman 400.



Iscrizioni e svolgimento dei test

Non cambiano le modalità di iscrizione e quelle di svolgimento. Per prendere parte ai demo ride è necessario collegarsi al sito www.suzukitour.it e prenotarsi indicando data, luogo e il modello che si vuole provare. I turni avranno la durata di 45 minuti, con test su strade aperte al traffico con lo staff Suzuki che seguirà ogni singola prova. Prima di mettersi in sella, è prevista una sessione teorica per capire il funzionamento dei comandi e dei dispositivi elettronici per quanto riguarda Hayabusa e V-Strom 1050 XT. Come sempre, bisognerà presentarsi con casco e abbigliamento tecnico adatto. 
 

 

 
 

 

Categoria: