Burgman Club Italia

|
Scritto da Super User salvo
Visite: 134
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il Campione italiano ha detto la sua su Marquez, Quartararo e il prematuro ritiro di Jorge Lorenzo

Non è un mistero che Max Biaggi sia molto, molto amico di Jorge Lorenzo: simili nel carattere sotto molti aspetti e accomunati dalla rivalità con Valentino Rossi, i due non hanno mai nascosto la profonda stima reciproca e l'esistenza di un rapporto profondo che va oltre il semplice rispetto tra sportivi. Il Corsaro è stato una delle persone più vicine al maiorchino nel difficile percorso che ha portato Jorge a maturare la decisione di ritirarsi anzitempo, nonostante una diversità di vedute che a Max lascia un po' di amaro in bocca.

In un'intervista concessa a Radio Marca il pluricampione italiano ha svelato di essere stato da molti mesi a conoscenza della "crisi" personale (oltre che sportiva) del collega spagnolo, ma nonostante ciò non è riuscito a digerire del tutto la notizia del prematuro ritiro“La decisione che ha preso è stata dolorosa per tutti gli appassionati di moto, perché perdono un grande campione" ha spiegato Max "Non è stato solo un grande pilota, ma un campione… e i campioni restano per sempre nella storia. È stato brutto perdere uno come Lorenzo, perché a 32 anni un pilota è ancora giovane ed è stato l’unico a battere Marquez negli ultimi anni. Ne abbiamo parlato per un anno intero, ma pur sapendo molte cose non ho potuto parlare. Da amico rispetto la sua decisione, ma non la condivido… non mi è piaciuta”.

 

Il calvario con la Honda, in una squadra che avrebbe dovuto essere il dream-team più stellare della MotoGP, è stato sportivamente fatale allo spagnolo: alle difficoltà nella ricerca del feeling con una moto sviluppata da e per Marquez si sono aggiunte le conseguenze degli infortuni, che hanno piegato Jorge non solo nel carattere ma anche nel fisico. Uno scenario che sembra assurdo se pensiamo alle splendide vittorie che il pentacampeon di Palma de Mallorca ha messo in scena solo qualche mese fa, in sella alla Desmosedici ufficiale“Non so dire se si sarebbe ritirato ugualmente nel caso in cui avesse continuato con la Ducati" ha detto in proposito Biaggi "Con questa moto non è mai andato d’accordo… ecco perché sono arrivate le cadute, gli incidenti. Tutto questo influenza la testa di un pilota”.

Con Lorenzo che ha appeso il casco al chiodo e la carriera di Valentino Rossi ormai agli sgoccioli, Marc Marquez rischia di ritrovarsi senza rivali: quello del fenomeno di Cervera, secondo il romano, è un dominio destinato a durare ancora a lungo. Max ha pochi dubbi: “Per me il ciclo trionfante di Marc continuerà per molto tempo. È molto giovane, vincerà più di 10 Mondiali... è un’idea che quasi tutti hanno”.

Quartararo? Il giovane francesino ha dimostrato di avere la velocità e la tempra giusta per giocarsela con i Top Rider, anche su una moto non ufficiale come quella dei compagni di marca. “La cosa impressionante di Quartararo non è il fatto che conquista le pole o lotta sempre per le prime posizioni" precisa Biaggi "La cosa impressionante è che è l’unico pilota negli ultimi 15 o 20 anni che da debuttante al venerdì è sempre tra i primi tre, senza mai aver provato quella pista con la MotoGP. Non lo dice mai nessuno ma è una cosa che capita spessissimo”.

Nonostante ciò, secondo l'italiano, bisogna andarci cauti con il paragone con Lorenzorookie con la Yamaha factory nel lontano 2008: “La storia ci dice che Fabio non sarà l’erede di Jorge, non parliamo di un pilota esordiente che è arrivato dalla categoria precedente vincendo" ha puntualizzato il sei volte iridato di Motomondiale e WSBK "Non ha vinto in Moto2 e questa è già una differenza""Forse il fratello di Marc, Alex, può riuscirci" ha aggiunto "Se arriva in MotoGP e fa qualcosa di simile a quello che fa Quartararo avrà molte possibilità di vincere in MotoGP""Ma onestamente" ha concluso "in questo momento non vedo nessuno che possa davvero prendere il posto di Jorge”.

via motoblog

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Categoria: /
Content